Visto che i miei giocatori non sono particolarmente ferrati con l'inglese, un po' di tempo fa mi sono cimentato nella preparazione di un po' di materiale tradotto. In particolare ho predisposto:
  • la scheda dell'Avventuriero
  • un play-aid da usare in partita per ricordare le regole principali che fa anche da scheda di registrazione delle Trame
  • alcuni esempi di Avventurieri presi dalla community di G+
Potete scaricare il pacchetto completo qui.
Ora, Swords without Masters è un gioco che si può giocare davvero ovunque, senza necessità di voluminosi materiali (o meglio bastano un foglietto di carta, una penna e due dadi), ma questo è fattibile quando tutti i giocatori hanno sviluppato una certa familiarità con il sistema. Fino ad allora vale la pena affidarsi a schede e promemoria che diano qualche aiuto attorno al tavolo.
Ovviamente tutte le traduzioni risentono delle mie scelte - prima tra tutte quella di tradurre il termine originale per i personaggi "rogue" con "avventuriero" (e non "furfante"), per non esasperare una connotazione negativa del termine che in inglese non esiste.

Chiudo questo breve post raccomandando di restare sintonizzati su queste pagine. Coming soon: il racconto di una nuova one-shot per GUS che stiamo giocando proprio in questi giorni!

MATERIALE IN ITALIANO PER SWORDS WITHOUT MASTER

Visto che i miei giocatori non sono particolarmente ferrati con l'inglese, un po' di tempo fa mi sono cimentato nella preparazione di un po' di materiale tradotto. In particolare ho predisposto:
  • la scheda dell'Avventuriero
  • un play-aid da usare in partita per ricordare le regole principali che fa anche da scheda di registrazione delle Trame
  • alcuni esempi di Avventurieri presi dalla community di G+
Potete scaricare il pacchetto completo qui.
Ora, Swords without Masters è un gioco che si può giocare davvero ovunque, senza necessità di voluminosi materiali (o meglio bastano un foglietto di carta, una penna e due dadi), ma questo è fattibile quando tutti i giocatori hanno sviluppato una certa familiarità con il sistema. Fino ad allora vale la pena affidarsi a schede e promemoria che diano qualche aiuto attorno al tavolo.
Ovviamente tutte le traduzioni risentono delle mie scelte - prima tra tutte quella di tradurre il termine originale per i personaggi "rogue" con "avventuriero" (e non "furfante"), per non esasperare una connotazione negativa del termine che in inglese non esiste.

Chiudo questo breve post raccomandando di restare sintonizzati su queste pagine. Coming soon: il racconto di una nuova one-shot per GUS che stiamo giocando proprio in questi giorni!

3 commenti:

Nicholas ha detto...

Ottimo!
E ottimo per la one shot, non vedo l'ora di leggerla!

Daniele Di Rubbo ha detto...

Ottimo lavoro! Apprezzo molto! ;-)

Ale ha detto...

Grazie! :)